RunFedeRun | PAROLA D’ORDINE: SLOW BEAUTY!
8184
post-template-default,single,single-post,postid-8184,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-10.1.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

PAROLA D’ORDINE: SLOW BEAUTY!

 Si corre sempre, ci si affanna, si è connessi, multitasking…   ma a volte si sente la necessità di fermarsi.

Questo è il primo buon proposito che tutti ogni tanto dovremmo avere: RALLENTIAMO!

A volte un rito di bellezza può essere un modo semplice e gratificante per staccare e prenderci cura di noi stessi.

Il mio momento beauty è un avvicinamento alla natura, una coccola ancora più intensa che mi permetta di sentirmi in armonia con l’ambiente circostante.

 

 

Molti parlano di “slow beauty”, ovvero essere bella senza fretta, e sapete cosa vi dico? Che bastano dei piccoli accorgimenti per vivere all’insegna di questo concetto.

Perché per una volta non prendersi una pausa e concedersi una coccola con i giusti tempi e usando prodotti con ingredienti naturali capaci di riportare equilibrio e benessere non solo al corpo, ma anche allo spirito?

Per questo motivo, è sempre più importante capire come sono fatti i prodotti che usiamo, anche per la cura dei capelli.

Io ho scoperto Botanicals Fresh Care, il nuovo brand haircare di L’Oréal Paris senza siliconi, parabeni e coloranti.

La linea Botanicals è composta da 4 gamme, ognuna formulata a partire da un diverso estratto botanico di origine naturale:

  • il geranio dalle proprietà illuminanti per i capelli spenti o colorati;
  • il cartamo, fonte di acidi grassi e nutrimento, per i capelli secchi;
  • il coriandolo, fonte di omega 6 e dalle proprietà rinforzanti, per le chiome più fragili;
  • la camelina, ricca di omega 9 e dalle proprietà liscianti, per i capelli crespi e indomabili.

La mia preferita? La linea al cartamo: dopo diverse settimane di utilizzo i capelli sono morbidissimi e idratati.

 

 

Quella dello slow beauty è una filosofia che sfrutta il tempo e i prodotti della natura per favorire la nostra rigenerazione e l’equilibrio.

Lasciamo perciò che bellezza faccia rima con lentezza!